Kebir Bahlaoui

violino (Marocco)

seleziona l'album o il singolo da ascoltare:

previous next
Orchestra di Porta Palazzo
 

Kebir BahlaouiDal Marocco (Settat), si laurea in biologia all’Università delle Scienze “Hassan II” di Casablanca, frequenta fin da ragazzo corsi di violino presso il Conservatorio Nazionale di Musica e Teatro di Ben M’Sik e il Conservatorio di Musica, Teatro e Ballo di Casablanca. Approfondisce lo studio della musica tradizionale arabo-andalusa e della musica tradizionale marocchina, el malhoun, per le quali il violino è lo strumento fondamentale. Nella sua esperienza sono interessanti le partecipazioni con l’Orchestra El Malhoun di Casablanca, l’Orchestra Regionale della Radio e della Televisione Marocchina e l’Orchestra di Tutti i Conservatori.

Arriva in Italia alla fine degli anni novanta, per esibirsi a San Vito lo Capo nel Festival Cus Cus, e iniziano le sue collabarazioni in spettacoli organizzati dalle Ambasciate dei Paesi Arabi in Italia.

Arrivato a Torino, ha partecipato nel 2004 alla nascita dell’Orchestra di Porta Palazzo. Continua la sua ricerca musicale lavorando per la produzione di documentari, spettacoli teatrali, laboratori nelle scuole.

 

 



2019 © Orchestra di Porta Palazzo di Torino ·
 

 
 
previous next
X